Ciao a tutti, siete pregati di rispettare le regole del forum.

fun_150x150.gif Prenota online gli hotel eDreams! 00. Logo 120x60 Logo Viaggiare

MENU

PUBBLICITA’

Per la Pubblicità Contattare
L'amministratore.


yuri-cristodaro


yuri_cristodaro@hotmail.com

Telefono: 3312969361

Chi è in linea

In totale ci sono 1 utente in linea :: 0 Registrato, 0 Nascosti e 1 Ospite

Nessuno


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 151 il Ven 08 Ott 2010, 10:07

Ultimi argomenti

» Kenya....BUON ANNO
Da riccarda Ven 28 Dic 2012, 20:06

» Kenya Capodanno e gennaio, chi c'è?
Da luigiti Ven 28 Dic 2012, 00:48

» TRASFERIMENTO DI PORTALEKENYA
Da sbardella77 Gio 27 Dic 2012, 13:56

» Kenya URGENTE
Da sbardella77 Gio 27 Dic 2012, 13:50

» Kenya Avviso Viaggiare Sicuri
Da abiberto Gio 27 Dic 2012, 00:56

» Kenya compleanno di Maria Morella
Da maria morella Mer 26 Dic 2012, 19:10

» Kenia Safari con Elisabeth
Da annemie Mer 26 Dic 2012, 17:37

» Kenya compleanno di Annemie
Da annemie Mer 26 Dic 2012, 17:23

» Kenya BUONE FESTE & BUON NATALE
Da annemie Mer 26 Dic 2012, 16:36

» Kenya Jambo amici da Alessandro e Shine.
Da kenyaconalessandro Mar 25 Dic 2012, 16:36


    Kenya Da sogno a realtà!!! Come fare?

    Condividere

    Army

    Maschile
    Numero di messaggi : 5
    Età : 32
    Località : Bari
    Occupazione/Hobby : viaggiare in stile "into the wild"
    Umore : basta aspettare che qualcosi cambi da se...
    Data d'iscrizione : 26.07.11

    Kenya Da sogno a realtà!!! Come fare?

    Messaggio Da Army il Mer 27 Lug 2011, 00:17

    Salve ragazzi

    sono Armando ho 27 anni e vivo a Bari (no comment). Laureato e specializzato in Psicologia clinica.
    Mi presento essendomi iscritto solo oggi.
    Mi trovo in una fase della vita chiamata "MOLLO TUTTO" da non crederci a soli 27 anni.
    L'Africa è sempre stato il mio sogno (pensate solo che il giorno dei miei 18 ho fatto valigie e sono partito da solo per il Kenya anche se solo 10 giorni).
    Ormai dopo lunghi periodi di viaggio sopratutto in Africa voglio smettere di viaggirci ma incominciare a viverla.
    Ma ci sono mille domande alle quali voi potete aiutarmi a rispondere: Che lavoropoter fare, quanti soldi portarmi per qualche mese, come trovare un affitto ed altro (il necessario per incominciare).
    Sono appassionato di fotografia e ho esperienza nel settore minorile. Sono organizzatore qui nella mia regione di eventi per i giovani (sportivi, musicali, teatrali...).
    Spero nei vostri consigli utili Laughing

    Michela.Z.

    Femminile
    Numero di messaggi : 78
    Età : 25
    Località : Verona
    Data d'iscrizione : 22.05.10

    Re: Kenya Da sogno a realtà!!! Come fare?

    Messaggio Da Michela.Z. il Ven 02 Dic 2011, 20:09

    Ciao Army!! Ei, ma in conclusione...il ''molla tutto'' è andato a buon fine?

    giulia1
    MODERATORE
    MODERATORE

    Femminile
    Numero di messaggi : 5906
    Età : 71
    Località : martellago venezia
    Occupazione/Hobby : pensionata....dal 21 ottobre sarò a Watamu e ci resterò fino ad aprile ...il mio n. di cell, kenyota..+254701499783
    Umore : amo la vita
    Data d'iscrizione : 05.07.08

    Re: Kenya Da sogno a realtà!!! Come fare?

    Messaggio Da giulia1 il Ven 02 Dic 2011, 22:27

    forse nn avendo ricevuto delle risposte, ha MOLLATO il progetto

    Michela.Z.

    Femminile
    Numero di messaggi : 78
    Età : 25
    Località : Verona
    Data d'iscrizione : 22.05.10

    Re: Kenya Da sogno a realtà!!! Come fare?

    Messaggio Da Michela.Z. il Sab 03 Dic 2011, 14:45

    Si forse si, o magari le ha cercate da qualcun'altro...o ha cambiato meta...vediamo se risponde... Question

    Ligeia

    Femminile
    Numero di messaggi : 1693
    Età : 59
    Località : Roma
    Occupazione/Hobby : Direttore Biblioteca Univeristà di Roma "Sapienza, Viaggi, Libri
    Umore : Seguire la croce del sud
    Data d'iscrizione : 09.02.08

    Re: Kenya Da sogno a realtà!!! Come fare?

    Messaggio Da Ligeia il Mer 07 Dic 2011, 12:02

    TRASFERIRSI | Aprire un'attività in Kenya
    Non è più facile come qualche anno fa


    Sempre più italiani si stanno convincendo che la Penisola natia non è più il Paese dove vivere, crescere dei figli ed invecchiare. Spesso è un discorso puramente economico, a volte entra in ballo l'etica e la qualità della vita. A decine ogni settimana si rivolgono a noi per sapere come fare per aprire un'attività in Kenya, specialmente nella zona turistica che noi ben conosciamo. In questo senso, le cose in Kenya non sono più facili come qualche anno fa, quando bastavano poche migliaia di euro per aprire una compagnia, fare un permesso di lavoro ed infine aprire un'attività. Oggi i controlli sul percorso che bisogna intraprendere per fare tutto ciò, sono più serrati ed è difficile cercare scorciatoie, peraltro pericolose e illegali. Quindi bisogna depositare su un conto di una banca keniota almeno 70 mila euro (8 milioni di scellini). Poi non è detto che dovranno servire tutti per l'attività in loco, ma evidentemente allo Stato keniota non interessano più i piccoli investitori, quelli che lasciano l'Europa per portare nel Paese africano poche manciate di valuta. C'è sempre la soluzione di mettersi in società con persone che già lavorano sul suolo keniota, residenti italiani o anche piccoli imprenditori italiani. Con il rischio che una società con persone che spesso si conoscono troppo poco, può comportare. Insomma, cambiare vita in kenya, specie se c'è di mezzo un lavoro autonomo e la sopravvivenza, non è una questione da affrontare a cuor leggero. Tra alcuni giorni su malindikenya.net verrà approntata un'apposita sezione che spiegherà meglio questi passaggi.

    Da www,malindikenya.net

    Maria Celeste

    Femminile
    Numero di messaggi : 2
    Età : 23
    Località : Trani
    Data d'iscrizione : 02.01.12

    Re: Kenya Da sogno a realtà!!! Come fare?

    Messaggio Da Maria Celeste il Lun 02 Gen 2012, 17:33

    qualche altro lavoro da poter fare?

    Maria Celeste

    Femminile
    Numero di messaggi : 2
    Età : 23
    Località : Trani
    Data d'iscrizione : 02.01.12

    Re: Kenya Da sogno a realtà!!! Come fare?

    Messaggio Da Maria Celeste il Lun 02 Gen 2012, 17:38

    non credo che tutte le persone abbiano la possibilità di sborsare 70 mila euro Shocked ma credo che ci sia gente che vada all avventura

    jannis
    Amministratore
    Amministratore

    Maschile
    Numero di messaggi : 3954
    Età : 55
    Località : Padova
    Occupazione/Hobby : Fotografia, cuina, giardinaggio
    Umore : ottimista, in Kenya poi ....
    Data d'iscrizione : 19.02.10

    Re: Kenya Da sogno a realtà!!! Come fare?

    Messaggio Da jannis il Lun 02 Gen 2012, 17:53

    In Kenya sono tempi duri per chi ci lavora già, figuriamoci per quelli che partono all'avventura!

    niky

    Femminile
    Numero di messaggi : 381
    Età : 53
    Località : watamu
    Occupazione/Hobby : affitto mini appartamenti a watamu 00254 711 960146 nikykenya@gmail.com
    Umore : furaha
    Data d'iscrizione : 21.12.09

    Re: Kenya Da sogno a realtà!!! Come fare?

    Messaggio Da niky il Lun 02 Gen 2012, 21:20

    Non posso che condividere e confermare quello che hai appena scritto....tempi duriiiiiii

    giulia1
    MODERATORE
    MODERATORE

    Femminile
    Numero di messaggi : 5906
    Età : 71
    Località : martellago venezia
    Occupazione/Hobby : pensionata....dal 21 ottobre sarò a Watamu e ci resterò fino ad aprile ...il mio n. di cell, kenyota..+254701499783
    Umore : amo la vita
    Data d'iscrizione : 05.07.08

    Re: Kenya Da sogno a realtà!!! Come fare?

    Messaggio Da giulia1 il Mar 03 Gen 2012, 19:26

    quì nn è l'eldorado, viveteci x alcuni mesi e ve ne renderete conto Mad

    vander

    Maschile
    Numero di messaggi : 24
    Età : 62
    Località : roma
    Data d'iscrizione : 05.11.11

    Re: Kenya Da sogno a realtà!!! Come fare?

    Messaggio Da vander il Mar 03 Gen 2012, 20:09

    beh ...non esageriamo
    il turismo è da anni ( tanti ) un trend mondiale che difficilmente volgerà al ribasso...e Malindi con la costa valgono la spesa...
    bene che ci sia selezione , che rimanga o venga a lavorare , seriamente , solo chi vuole farlo nel modo giusto , sperando che sia finito o molto prossimo alla fine il periodo degli " avventurieri " che tanto male hanno arrecato...
    tra l'altro è un fatto " naturale "...il ricambio...eheheh
    dopo di ché avanti ai giovani !

    ps
    certo è sottinteso che lavorare all'estero non è facile ( mai stato ) e abbisogna di cultura , umiltà , conoscenza , capacità e ...pelo soprattutto in Africa

    luciana luciani

    Femminile
    Numero di messaggi : 1449
    Età : 64
    Località : malindi
    Occupazione/Hobby : general manager
    Umore : ottimista ,positiva
    Data d'iscrizione : 08.01.11

    Re: Kenya Da sogno a realtà!!! Come fare?

    Messaggio Da luciana luciani il Mar 03 Gen 2012, 20:15

    sacrosanta verita' e' difficilissimo,viverci e pure lavoraci quindi attenzione e piedi di piombo ne ho visti tanti arrivare e ripartire scornati

    Ligeia

    Femminile
    Numero di messaggi : 1693
    Età : 59
    Località : Roma
    Occupazione/Hobby : Direttore Biblioteca Univeristà di Roma "Sapienza, Viaggi, Libri
    Umore : Seguire la croce del sud
    Data d'iscrizione : 09.02.08

    Re: Kenya Da sogno a realtà!!! Come fare?

    Messaggio Da Ligeia il Mar 03 Gen 2012, 20:40

    vander ha scritto:beh ...non esageriamo
    ps
    certo è sottinteso che lavorare all'estero non è facile ( mai stato ) e abbisogna di cultura , umiltà , conoscenza , capacità e ...pelo soprattutto in Africa

    confermo e sottoscrivo Laughing

    luciana luciani

    Femminile
    Numero di messaggi : 1449
    Età : 64
    Località : malindi
    Occupazione/Hobby : general manager
    Umore : ottimista ,positiva
    Data d'iscrizione : 08.01.11

    Re: Kenya Da sogno a realtà!!! Come fare?

    Messaggio Da luciana luciani il Mar 03 Gen 2012, 22:14

    ben detto giusto confermo anch'io

    giulia1
    MODERATORE
    MODERATORE

    Femminile
    Numero di messaggi : 5906
    Età : 71
    Località : martellago venezia
    Occupazione/Hobby : pensionata....dal 21 ottobre sarò a Watamu e ci resterò fino ad aprile ...il mio n. di cell, kenyota..+254701499783
    Umore : amo la vita
    Data d'iscrizione : 05.07.08

    Re: Kenya Da sogno a realtà!!! Come fare?

    Messaggio Da giulia1 il Mar 03 Gen 2012, 23:41

    Rolling Eyes provare x credere

    black_mzungu
    Agenzia con licenza regolare KWS
    Agenzia con licenza regolare KWS

    Maschile
    Numero di messaggi : 1235
    Età : 59
    Località : Kenya: Nyali (Mombasa) dal 19.11.2012 - Italia: Sorrento
    Occupazione/Hobby : Organizzazione di Safari nella Rift Valley
    Umore : Stubborn!
    Data d'iscrizione : 04.07.09

    Re: Kenya Da sogno a realtà!!! Come fare?

    Messaggio Da black_mzungu il Mer 04 Gen 2012, 09:27

    In questo momento di crisi e depressione economica, in cui il sistema capitalistico in cui siamo cresciuti viene minato e sembra quasi che stia per crollare, credo che sia difficile in qualsiasi parte del mondo iniziare una nuova attività imprenditoriale. Credo che bisogna puntare sull'idea e non accodarsi a quello che ormai viene proposto in tante salse diverse ma che alla fine è sempre la stessa pietanza. Partire con una nuova impresa in un paese straniero implica non solo il possesso di un capitale iniziale da investire nella stessa ma anche di un fondo, che io chiamo di "garanzia", che permetta di (soprav)vivere per un periodo di almeno un anno senza aspettarsi un ritorno immediato dalla propria attività. Quindi se il deposito minimo richiesto per essere considerato investitore è di 100.000 euro, che verranno investiti nell'attività, è mia opinione che poi bisogna averne altrettanti per "sopportare" l'avvio della stessa. Ovviamente questa è solo la mia opinione ma è anche il motivo per cui non faccio impresa in Kenya, a quei prezzi preferisco farlo nel mio paese.

    black_mzungu
    Agenzia con licenza regolare KWS
    Agenzia con licenza regolare KWS

    Maschile
    Numero di messaggi : 1235
    Età : 59
    Località : Kenya: Nyali (Mombasa) dal 19.11.2012 - Italia: Sorrento
    Occupazione/Hobby : Organizzazione di Safari nella Rift Valley
    Umore : Stubborn!
    Data d'iscrizione : 04.07.09

    Re: Kenya Da sogno a realtà!!! Come fare?

    Messaggio Da black_mzungu il Mer 04 Gen 2012, 09:32

    Vorrei rispondere a vander: è vero che il turismo, a livello mondiale, è un trend in continua crescita e la costa del Kenya lo conferma. Ma come mai a Malindi e Watamu ci sono sempre attività in vendita di cui alcune di storica memoria? Perchè questi imprenditori, se trovano il babbeo di turno che sborsa quanto chiedono, sono pronti a lasciare tutto? Si legge anche su questo forum di hotel e resort che cambiano gestione quasi ogni anno, di hotel che erano chiusi da anni e che riaprono "a sorpresa". Io queste domande, da persona accorta, me le faccio.

    jannis
    Amministratore
    Amministratore

    Maschile
    Numero di messaggi : 3954
    Età : 55
    Località : Padova
    Occupazione/Hobby : Fotografia, cuina, giardinaggio
    Umore : ottimista, in Kenya poi ....
    Data d'iscrizione : 19.02.10

    Re: Kenya Da sogno a realtà!!! Come fare?

    Messaggio Da jannis il Mer 04 Gen 2012, 12:22

    Nella zona Mambrui-Malindi-Watamu, le strutture ricettive, quasi tutte in mano degli Italiani, lavorano pressoché esclusivamente con il mercato nostrano, soffrendo una stagionalità di soli 4 mesi e forse anche meno.... troppo pochi!
    Fino a 7-8 anni fa c'erano molte meno strutture a disposizione e si andava bene, ma ultimamente oltre resort nuovi che hanno quadruplicato e oltre la disponibilità dei posti letto, è diventata di moda aprire piccole strutture con pochissimi bungalow-cottage, o dare in B&B camere o parti della propria casa-villa, con l'effetto che qualche resort comincia a sentire la concorrenza.
    A dir il vero un effetto positivo di questa crescita c’è, i BB si lamentano del poco lavoro e comincia a diminuire di loro numero!
    Ma anche qui si sta andando oltre, si sta costruendo moltissimo, case, ville e piccole strutture proliferano come i funghi.
    Certo che noi Italiani non siamo mica gente delle mezze misure, finché non portiamo un settore oltre l’esaurimento, non diamo tregua, ci si butta all’avventura anche quando oramai e già tutto saturo!

    black_mzungu
    Agenzia con licenza regolare KWS
    Agenzia con licenza regolare KWS

    Maschile
    Numero di messaggi : 1235
    Età : 59
    Località : Kenya: Nyali (Mombasa) dal 19.11.2012 - Italia: Sorrento
    Occupazione/Hobby : Organizzazione di Safari nella Rift Valley
    Umore : Stubborn!
    Data d'iscrizione : 04.07.09

    Re: Kenya Da sogno a realtà!!! Come fare?

    Messaggio Da black_mzungu il Mer 04 Gen 2012, 12:29

    Esatto Jannis, ci si butta all'avventura. A me sembra che lo scopo primario di alcuni che aprono nuove attività non sia quello di far prosperare la propria azienda ma bensì di costruire a costi africani e poi rivendere a prezzo italiano. Così il pollo di turno è belleservito.
    A proposito della gestione degli alberghi e delle strutture turistiche, tempo fa aprii un thread che parlava proprio di come si gestisce un albergo con contratti con agenzie e T.O., adesso faccio una ricerca e lo porto su di nuovo, in questo modo si capirà meglio di cosa sto parlando.

    jenny bolognese

    Femminile
    Numero di messaggi : 751
    Età : 50
    Località : cisternino (brindisi) puglia
    Occupazione/Hobby : ora....mamma a tempo pieno /leggere, cucinare
    Umore : ottimo in kenya
    Data d'iscrizione : 30.12.10

    Re: Kenya Da sogno a realtà!!! Come fare?

    Messaggio Da jenny bolognese il Mer 04 Gen 2012, 12:38

    io francamente la vedo dura arrivare li' e metter su qualcosa non dico di fortemente remunerativo ma che almeno permetta di poter mantenere al minimo la propria famiglia.
    a dire il vero i tempi sono diventati difficilissimi ovunque.....ma chi vede il kenya come posto in cui vivere davvero lo fa' non per diventare piu' ricco in denaro ma per guadagnare in qualita' della vita.
    solo che un minimo di mantenimento bisognera' pur averlo perche non si vive di sola aria e mare e sopratutto se non si e' soli e si ha la responsabilita' di crescere dei figli.
    ma non e' detto che non possa essere fattibile....nel tempo. Surprised

    vander

    Maschile
    Numero di messaggi : 24
    Età : 62
    Località : roma
    Data d'iscrizione : 05.11.11

    Re: Kenya Da sogno a realtà!!! Come fare?

    Messaggio Da vander il Mer 04 Gen 2012, 15:34

    piano ! piano...
    allora : black muzungu mi sembra che tu faccia impresa o no ? o intendi impresa solo il mattone ?...perchè è proprio questo il problema .
    tutti o quasi tutti gli italiani che vengono o sono benuti in costa hanno visto solo ed eclusivamente il mattone come forma di investimento...dal parrucciere all'avvaenturiero passando per il dottore tutti hanno solo pensato acomprare terreni ( facendo affari anche loschi con i locali ! bisogna dirlo una volta per tutte , perchè mi pare che il Kenya sia tra i paesi più corrotti del pianeta o sbaglio ?...sté cose si fanno in due ...) e poi costruire .
    Ovvio che c'è stata l'inflazione anche e soprattutto a livello qualitativo di gente che si è improvvissata costruttore prima ed imprenditore dopo senza conoscerne nemmeno l'odore ...
    Erano questi gli avventurieri di cui sopra che , tra l'altro snza conoscere nemmeno una paroloa di inglese , con le mazzette in bocca è calata sulla costa...
    La situazione attuale è sotto gli occhi di tutti , almeno quelli che hanno occhi per vedere , o che hanno tentato di investire : la corruzzione è figlias di quel periodo e i locali hanno imparato velocemente l'equazione bianco = soldi ( da spillare ...)

    vander

    Maschile
    Numero di messaggi : 24
    Età : 62
    Località : roma
    Data d'iscrizione : 05.11.11

    Re: Kenya Da sogno a realtà!!! Come fare?

    Messaggio Da vander il Mer 04 Gen 2012, 16:22

    scusate ho premuti invio...continuo

    Ergo si comincia a vendere , certo complice anche la crisi , l'incompetenza alla fine emerge e non ce la fai...
    c'è da dire anche che tra i primi arrivati è creciutsa sempre più la voglia di mollare : finiti i tempi d'oro...io biasnco tu nero , io pagare io pretendere...
    ai nuovi bisogna dire che è sempre difficile ma non impossibile cominciare , bisogna innanzitutto non costruire mattoni più e aprire nuove vie di investimento .
    Infatti io non ho ancora visto direzioni diverse come ad esempio agricultura , media industira , servizi , anche per il mercato interno .
    Gli inglesi ma anche altri ...hanno in mano le leve del potere perchè stanno a Nairobi mica a prendere il sole in costa : industrie , piantagioni , allevamenti , servizi avanzati , banking...altro che...

    si può mitigare la cosa dicendo che magari l'italiano qui abbina o potrebbe abbinare quello che si chiama la qualità di vita : stress , cibo genuino , traffico , clima , serenità generale ...ma evidentemente non può più , almeno non per tutti , essere la condicio sine qua non...perchè , perchè anche il Kenya comincia ad evolversi e...tutto comincia a costare di più , in tutti i sensi , anche pensare di cambiare vita . Comincia ad essere meno facile o più difficile...ecco perchè tanti ripensano alle decisioni iniziali...e scappano...
    Eppoi , ma qui si apre un altro discorso , può anche essere che il trend stia sfiorendo... e si cercano altri lidi , insomma ce n'è sempre di meno...ehehehquello che si cerca adesso col sentimento d'antan forse si può trovare in Madagascar , Mozambico , parti della Namibia...forse Tanzania e non oso pensare a quello che ci può essere in Somalia...5 volte in più di sviluppo costiero...ma tra un ( tanto ) pò...

    Vander

    vander

    Maschile
    Numero di messaggi : 24
    Età : 62
    Località : roma
    Data d'iscrizione : 05.11.11

    Re: Kenya Da sogno a realtà!!! Come fare?

    Messaggio Da vander il Mer 04 Gen 2012, 16:24

    mi scuso per gli errori : battuta veloce senza correzione ...vado di corsa
    ciao

    giulia1
    MODERATORE
    MODERATORE

    Femminile
    Numero di messaggi : 5906
    Età : 71
    Località : martellago venezia
    Occupazione/Hobby : pensionata....dal 21 ottobre sarò a Watamu e ci resterò fino ad aprile ...il mio n. di cell, kenyota..+254701499783
    Umore : amo la vita
    Data d'iscrizione : 05.07.08

    Re: Kenya Da sogno a realtà!!! Come fare?

    Messaggio Da giulia1 il Mer 04 Gen 2012, 17:18

    Mad spero che nn andiamo a rovinare altri lidi

    black_mzungu
    Agenzia con licenza regolare KWS
    Agenzia con licenza regolare KWS

    Maschile
    Numero di messaggi : 1235
    Età : 59
    Località : Kenya: Nyali (Mombasa) dal 19.11.2012 - Italia: Sorrento
    Occupazione/Hobby : Organizzazione di Safari nella Rift Valley
    Umore : Stubborn!
    Data d'iscrizione : 04.07.09

    Re: Kenya Da sogno a realtà!!! Come fare?

    Messaggio Da black_mzungu il Mer 04 Gen 2012, 18:00

    ciao vander, vedo da quello che scrivi che sei molto ben introdotto nella Malindi "da bere", quella che una volta (ma forse anche adesso) era frequentata da faccendieri di poca capacità organizzativa ma di molta capacità truffaldina. Proprio poco fa stavo leggendo una articolo/racconto di Freddie del Curatolo che parla proprio di questo aspetto, il pezzo che ho già postato in altra parte de forum è il seguente:
    DOVE C'E MALINDI C'E' CASA...

    Sarà un lascito degli antichi romani con le loro “domus”, sarà che abbiamo avuto i primi grandi architetti dell’umanità o semplicemente che siamo sempre stati un popolo di ciabattari. Ma noi italiani abbiamo il culto della casa e lo esportiamo ovunque, anche dove non sarebbe necessario.
    Prendiamo il Kenya: per vivere qui, ce lo insegnano gli indigeni, bastano quattro mura anche sottili e un tetto di foglie di palma secca. Se ci rechiamo nell’immediato entroterra, in ogni villaggio di capanne di fango, troviamo sempre almeno una casetta in cemento che ha queste caratteristiche: semplicità di forme, economia di materiali e un’ampia veranda. D’altronde cosa ti vuoi inventare, con il clima che c’è? Per avere sempre un po’ d’aria basta mettere le finestre in asse, fare il tetto piuttosto alto e non controsoffittare, tirando al limite sottili fili da pesca molto fitti sotto il tetto di makuti, per evitare che vi possano cascare in testa pipistrelli o serpenti.
    I britannici, guarda un po’, costruivano proprio così le case. Tutte le villette si assomigliavano. Le ampie verande fungevano anche da salotto, chiuse con cancellate di ferro da lucchettare per evitare intrusioni. La cucina aveva sempre un disimpegno nel retro e le camere sparivano in una sezione “notte”, rimanendo chiuse fino a sera e al riparo dalle zanzare. In più le loro case erano immerse nella natura del terreno che le ospitava. Guai a togliere un baobab, a segare una palma, a stendere un’acacia o trapiantare un flamboyant. Così è rimasta Watamu, nel lato mare, così è per buona parte Diani, in costa sud.
    Noi italiani, invece, non ci accontentiamo di una semplice dimora. Macché! Noi siamo quelli che nel medioevo s’inventavano lo splendore di San Gimignano, che al sud hanno ricavato capolavori dal tufo, che sanno costruire chalet di legno che resistono persino al ghiaccio e alla neve. Siamo quelli delle case colorate liguri, dei trulli di Alberobello, delle antiche cascine. Edilizia basilare, di sopravvivenza e di vita sana a contatto con la natura e con la zona di appartenenza.
    Ecco cosa avremmo potuto esportare nel meraviglioso Kenya! Non solo perché saremmo stati in sintonia con questi luoghi, ma perché la qualità della nostra vita sarebbe migliorata, che è l’aspetto che buona parte di chi si è trasferito in Kenya ha considerato.
    E invece no. A parte qualche raro caso, ci siamo affidati al nostro lato moderno, all’inventiva di fior di palazzinari che hanno cementificato l’Italia del boom e che proseguono ancora adesso, dove c’è un filo d’erba libero. Ora Malindi può somigliare anche a Viserbella di Rimini, a Marina di Cecina o a Lido di Jesolo. In compenso abbiamo ville hollywoodiane (che se non le riempi di arie condizionate hanno la temperatura del New Mexico), parodie della Costa Smeralda, tenute in stile Franciacorta e palazzoni in stile Ostiense Lunga.
    Questo perché per noi italiani la casa è tutto, il guscio indispensabile. Non è solo rifugio, alcova, reggia. E’ anche un biglietto da visita, uno specchio riflettente, dice chi siamo e come siamo fatti. Dormire, quella è l’ultima cosa! La casa è fatta per ricevere, per ospitare, per vantarsi. Guai a passare più tempo all’aria aperta che in casa, a socializzare col primo arrivato. In casa nostra siamo noi a decidere chi varcherà la soglia. Siamo i padroni, gli imperatori del nostro nido.
    A Malindi i piccoli imperi non si contano. I signorotti italiani hanno sotto di sé un piccolo esercito che magari non marcia sempre dritto, ma difficilmente si ribella: houseboy, cuoco, giardiniere, addetto alla piscina, askari. Con magari una bella manager casalinga che coordina il tutto e all’occorrenza fornisce altri servizi. Per fortuna il nostro bel Kenya è talmente immenso che piastrellarlo tutto è un’impresa titanica, ma alcuni piccoli Ligresti locali lo farebbero volentieri. Già mi vedo gli slogan: “Acquistate un monolocale a Malindi 2, a soli dieci minuti dall’ingresso dello Tsavo!” oppure “Affittasi elegante open-space a Mambrui, dodicesimo piano vista mare”. E una fila di stabilimenti balneari tutti belli e colorati, con le sdraio e gli ombrelloni, non ce li vedete? E perché insistere con i villaggi turistici, che sono dispendiosi e dispersivi: costruiamo delle belle, tetragone pensioncine tre stelle! La verità è che a Malindi e dintorni c’è ancora troppa poca Italia, per colpa di chi non la considera ancora un vero investimento e continua ostinatamente a riempire di cemento il Meridione o le periferie delle grandi città del nord del Belpaese.
    Basterebbe una vacanza ai grandi speculatori edilizi nostrani, per rendersi conto che qui c’è campo aperto per la grande edilizia popolare, per quartieri dormitorio, centri direzionali, perfino per tangenziali con pedaggio…ci vuole solo un po’ di coraggio!
    Ma noi amiamo Malindi, facciamo resistenza (passiva) e restiamo fiduciosi: chissà che questa crisi non faccia l’unico miracolo positivo, rimettere a posto la testa di tanti connazionali, far apprezzare loro le cose semplici, fargli preferire una passeggiata al mare a un pomeriggio davanti alle slot machine, un villaggio giriama in più e un residence in meno, un’opera di solidarietà al posto di una causa in tribunale.
    D’altronde se il transatlantico Italia affonda nel Mediterraneo, perché trasportarne i relitti arrugginiti sulle rive dell’Oceano Indiano?


    Mi sembra che l'autore, massimo esperto riconosciuto della colonia italiana in Kenya, abbia centrato perfettamente gli sbagli e gli errori fatti nella gestione di questo pezzo d'Africa in mani italiane. E' verissimo che gli inglesi sono stati molto più lungimiranti dedicandosi a quelle attività che sono molto più remunerative anche se meno sotto la luce dei riflettori, ma vuoi mettere la differenza tra il dire......ho una villa a Malindi..... e quella di dire..........ho una villa a Nyeri....? L'Italiano medio è fatto così, deve apparire, sfoggiare, anche se sta ancora maledicendo la fregatura che ha avuto ed i chili di cambiali firmate. Come giustamente dici, ci si improvvisati imprenditori senza averne le capacità ma da quello che scrivono le persone che esternano la loro intenzione di vivere in Kenya, non è che sia cambiato molto. Mi fa molto piacer che tu abbia puntualizzato che molti non conoscevano, ed aggiungerei non conoscono, una parola di inglese, lingua in cui sono scritti tutti i documenti ufficiali in Kenya.

    Contenuto sponsorizzato

    Re: Kenya Da sogno a realtà!!! Come fare?

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato Oggi a 17:27


      La data/ora di oggi è Mer 07 Dic 2016, 17:27