Ciao a tutti, siete pregati di rispettare le regole del forum.

fun_150x150.gif Prenota online gli hotel eDreams! 00. Logo 120x60 Logo Viaggiare

MENU

PUBBLICITA’

Per la Pubblicità Contattare
L'amministratore.


yuri-cristodaro


yuri_cristodaro@hotmail.com

Telefono: 3312969361

Chi è in linea

In totale ci sono 1 utente in linea :: 0 Registrato, 0 Nascosti e 1 Ospite

Nessuno


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 151 il Ven 08 Ott 2010, 10:07

Ultimi argomenti

» Kenya....BUON ANNO
Da riccarda Ven 28 Dic 2012, 20:06

» Kenya Capodanno e gennaio, chi c'è?
Da luigiti Ven 28 Dic 2012, 00:48

» TRASFERIMENTO DI PORTALEKENYA
Da sbardella77 Gio 27 Dic 2012, 13:56

» Kenya URGENTE
Da sbardella77 Gio 27 Dic 2012, 13:50

» Kenya Avviso Viaggiare Sicuri
Da abiberto Gio 27 Dic 2012, 00:56

» Kenya compleanno di Maria Morella
Da maria morella Mer 26 Dic 2012, 19:10

» Kenia Safari con Elisabeth
Da annemie Mer 26 Dic 2012, 17:37

» Kenya compleanno di Annemie
Da annemie Mer 26 Dic 2012, 17:23

» Kenya BUONE FESTE & BUON NATALE
Da annemie Mer 26 Dic 2012, 16:36

» Kenya Jambo amici da Alessandro e Shine.
Da kenyaconalessandro Mar 25 Dic 2012, 16:36


    Ultime notizie .....

    Condividere
    avatar
    mammussi
    MODERATORE
    MODERATORE

    Femminile
    Numero di messaggi : 3023
    Età : 70
    Località : Milano
    Occupazione/Hobby : Viaggi
    Umore : AMANI
    Data d'iscrizione : 18.01.08

    Ultime notizie .....

    Messaggio Da mammussi il Sab 03 Mag 2008, 12:32

    La situazione e' grave ma ci sono buone previsioni di ripresa.

    Notizia rilevata dal National del 30 Aprile 2008

    Ci informa che nel distretto di Lamu ben 25.000 persone sono in pericolo di morte per fame.

    Nei dintorni di Malindi poi "il prezzo di molti generi di prima necessita' e' aumentato anche del 300%".
    "...Trentacinque hotel e centinaia di ville private sono state chiuse nell'area in seguito alle violenze e piu' di 4.000 lavoratori nell'industria (turistica) sono stati mandati a casa"
    "... verdura, zucchero, fagioli e mais sono i prodotti che hanno risentito maggiormente del rincaro dei prezzi da parte dei commercianti"


    D'altro canto ci sono articoli che parlano di
    "Ottimismo per il Kenya e recupero dei turisti in tempi brevi"
    e sicuramente un modo per aiutare anche queste situazioni difficili della popolazione e' incentivare al piu' presto e al meglio la ripresa del turismo, probabilmente la voce piu' importante dell'economia keniota.


    _________________
    Ajuaye mengi, hasemi mengi



      La data/ora di oggi è Sab 25 Mar 2017, 06:58